Riciclo e...

Le proprietà dei materiali al servizio della creatività spontanea

 

La raccolta differenziata è ormai da molti anni una necessità evidente; per questo sin dalla prima infanzia si cerca di promuovere una coscienza ecologica e l’abitudine a questo dovere civico.

Ma non può esserci una vera coscienza delle responsabilità ambientali senza conoscenza dei materiali che compriamo e gettiamo. Che differenza c’è tra la plastica trasparente e il vetro? Che strada fanno prima di arrivare nelle nostre case, e dove finiscono dopo che li abbiamo buttati via?

Incoraggiando i bambini a porsi domande sugli oggetti più comuni si dà inizio a un’esplorazione sensoriale spontanea ma attenta; il concetto di riciclo suggerisce attività di manipolazione ed espressione come la trasformazione dalla carta usata in oggetti di cartapesta da decorare e, usando appositi telai, in fogli nuovi di zecca!

 

In questo percorso: 
Esplorazione sensoriale di materiali comuni
Stimolazione del pensiero spontaneo, sulle proprietà dei rifiuti e sui loro utilizzi
Origine e trasformazione di oggetti e materie appartenenti alla realtà quotidiana
 

 

Durata:
90 min.
 
Dove:
al Centro Img e nelle scuole
 
Età:
Scuola dell'Infanzia
 
Consigliato anche per disabili motori, non vedenti e non udenti accompagnati
Powered by ExtStore Advanced Portfolio