Micromondo

Il mondo in un vetrino

 

La scienza si fonda sui dati sensibili, cioè su quello che possiamo vedere, toccare e sentire. Proprio per questo gli scienziati progettano macchine per migliorare i nostri sensi, e tra queste il microscopio è tra le più antiche e importanti. Proiettare l’immagine catturata da un microscopio offre allo stupore dei più piccoli un intero mondo di scoperte.

L’animatore prepara sul momento i vetrini, assecondando le loro proposte e curiosità; i bambini non ricevono passivamente un racconto o una fotografia, ma sono protagonisti di una esperienza che trasmette loro una positiva sensazione di controllo.

Tutto può essere rivisto in dettagli normalmente impercettibili: cos’è la barba che cresce ai piccolissimi semi di basilico bagnati? I granelli di sabbia sono davvero piccole pietre? E quel tronco rugoso può davvero rivelarsi un singolo capello?

 

In questo percorso: 
Descrizione del microscopio
Riflessioni sul significato di ingrandire gli oggetti e sugli utilizzi dello strumento
Confronto tra proprietà dei materiali, visibili e non visibili ad occhio nudo
Primo approccio ai fenomeni normalmente invisibili
 

 

Durata:
90 min.
 
Dove:
al Centro Img e nelle scuole
 
Età:
Scuola dell'Infanzia
 
Consigliato anche per disabili motori e non udenti
Powered by ExtStore Advanced Portfolio