Luce e non luce

Esplorare i fenomeni luminosi e lo “spettro vicino”

 

I primi anni della Scuola Secondaria sono segnati da un progressivo sviluppo delle capacità di astrazione, ma teorie complesse come l’ottica ondulatoria e la composizione delle frequenze sono ancora molto fuori portata.

Non è però troppo presto per raggiungere in modo autonomo alcuni risultati empirici: con un po’ di incoraggiamento, sperimentare gli effetti e raccogliere gli indizi che porteranno all’idea di spettro elettromagnetico è per i ragazzi del tutto naturale.

La sovrapposizione di tre luci colorate nella penombra di una grande tenda, una fotocamera che segnala la presenza degli ultravioletti e la termocamera che vede l’infrarosso in tutte le sue sfumature saranno ricordi preziosi nel momento di rivestire i fenomeni luminosi di un abito teorico raffinato.

 

In questo percorso: 
Dispersione della luce 
Composizione additiva e sottrattiva dei colori
Polarizzazione della luce
Assorbimento della luce
Spettro visibile, radiazione infrarossa e ultravioletta
 

 

Durata:
90 min.
 
Dove:

al Centro Img  e nelle Scuole

 
Età:
Scuola Secondaria I grado
 
Consigliato anche per disabili motori 
Powered by ExtStore Advanced Portfolio